living out of cases

lunedì 16 settembre 2013

do you really know what a statue is?

avete mai pensato alle statue? a cosa pensano, a come si sentono, a quello che vedono?
no?
io sì.
le statue vedono la realtà, vedono le cose oggettivamente, da fuori.
noi siamo troppo "dentro" a tutto per osservare come fanno loro.
noi vediamo e basta, posiamo lo sguardo un attimo e poi lo distogliamo senza neanche fare caso a ciò che abbiamo visto.
le statue osservano ogni cosa per almeno 10 minuti, la contemplano, riflettono, immaginano una vita dietro a ciò. o almeno se io fossi una statua lo farei.
alcuni pensano ce le statue siano persone del passa, secondo me le statue non è così: le statue sono persone a parte mai esistite e che mai esisteranno, come se fossero alieni.
immagino le statue come persone che possano relazionarsi col mondo in modo oggettivo, senza basarsi su aspetti di una vita vissuta al suo interno. senza pregiudizi o altro.
le statue non sono a conoscenza di nulla, imparano ogni giorno.
e non imparano quello che noi impariamo a scuola, imparano quello che osservano, che è molto meglio.
 penso che sappiano spingersi molto in là con la fantasia, che sognino di cose fantastiche, in fondo sono persone imbalsamate, vivono solo grazie alla fantasie.
probabilmente loro desiderano essere vivi, ma da ciò che vedono non si accorgono di tutto, e non sanno che ci sono molte altre persone che desidererebbero essere come loro, per non vedere e basta ma per osservare.

0 commenti:

Posta un commento

Powered by Blogger.

translate my posts in your language if you're not italian

Si è verificato un errore nel gadget

OOTD

© 2011 Can I just fall apart alone?, AllRightsReserved.

Designed by ScreenWritersArena